Bastardo

Un gioco, un ricordo degli scacchi, un modo d’essere, strategia, dei pezzi molto strani, 4 contendenti, obbiettivi, alleanze patti e tradimenti.

Tutto questo è il BASTARDO!

Tempo fa, un certo numero di anni fa, un amico mi chiese: “Tu sa giocare a scacchi?”

Quello fu l’inizio…
Poi mi “preparai” il mio set di pezzi…

Ma cerchiamo di essere un po’ meno criptici…

Quattro miei amici tanti anni or sono crearono il Giuoco del Bastardo, in estrema sintesi, si tratta di una variante degli scacchi,ufficialmente accettata dal mondo degli scacchi (mica pizza e fichi, eh!) che permette di giocare a quattro giocatori in contemporanea con la metà dei pezzi e partendo dagli angoli.

Maggiori info le potete trovare nella pagina di Roberto (uno dei creatori)
oppure nella pagina di Giovanni o, sempre nella pagina di Giovanni.

Una regola aggiuntiva non scritta (o forse scritta, non ricordo) p quella che, ogni giocatori deve costruirsi i suoi pezzi facendo in modo che siano facilmente riconoscibili.

Io li ho fatti, e poi mi sono allargato, ho fatto anche le scacchiere!

I miei pezzi

Il mio Primo set di Pezzi

Erano nani…
uno a cavallo di un orso (il cavallo) lo si può vedere nella sezione miniature…
appena li ritrovo tutti cerco di fotografarli!

Il mio Secondo set di Pezzi

I pedoni

     

     

Sono 6 ma se ne usano solo quattro, gli altri, come già detto altrove sono le riserve in caso di incidenti.

Alfiere, Cavallo e Torre

     

Direi che non ci sono molti dubbi

Re e Amazzone

Le mie scacchiere 

Ecco le mie scacchiere, costruirle è stato faticoso ma non difficile e l’effetto finale mi ha decisamente ripagato delle fatiche!
Se qualcuno di voi si volesse cimentare in opere analoghe ho preparato due tutorial che spero vi possano essere d’aiuto, non sono nella sezione Tutorial  perchè nella loro presentazione sono già stati sufficientemente descritti e mi sembrava una ripetizione inutile.
Potete quindi trovare la spiegazione della prima scacchiera QUI e  la spiegazione della prima scacchiera QUA (e per QUO ci stiamo attrezzando…)

 

Nome: La mia prima scacchiera
Produttore: Io
Serie\Gioco: Il Bastardo e qualunque gioco usi una scacchiera

 

Commenti
Questa è stata appunto la mia prima scacchiera, nonché il primo esperimento con i mold di Bruce.
L’esperienza, oltre che estremamente entusiasmante, è stata anche molto formativa.
Infatti, mentre finivo questa già avevo in mente come fare quella che sarebbe stata la mia seconda scacchiera!!!!!

 

Nome: La mia seconda scacchiera
Produttore: Io
Serie\Gioco: Il Bastardo e qualunque gioco usi una scacchiera

 

Commenti
Questa scacchiera è stata molto più impegnativa (come si può anche facilmente capire dal tutorial…) ma la vista degli sguardi meravigliati ed impressionati di tutti coloro che vi si sono imbattuti mi hanno già ampiamente ripagato (ed esaltato…).

Alcuni mi hanno addirittura chiesto se ne producevo a pagamento!

L’idea, come ho detto prima, mi era nata già mentre stavo concludendo la precedente scacchiera ma, i diversi livelli delle tessere, sono stati ispirati da un viaggio a Volterra…

E’ già stata collaudata diverse volte resistendo anche ad uno tsunami di birra.
L’idea di togliere la lava ha fatto sì che la manutenzione si sia ridotta… di molto!

Ah! Quasi dimenticavo! Non è ancora finita, mancano i 4 torrioni che sono in preparazione.

Ci sarà una terza scacchiera!?!?!?!?!

Chissà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *